World Summit AI 2017: due giorni nell’Intelligenza Artificiale del futuro

Riflettori puntati su Amsterdam il prossimo 11 e 12 ottobre per il World Summit AI, la due giorni che riunirà oltre 100 dei cervelli più brillanti del pianeta in tema di intelligenza artificiale. Sono attesi oltre 2.000 partecipanti provenienti da 26 paesi – dal Giappone alla Germania, dal Regno Unito all’Australia, dagli Stati Uniti all’Estonia – tra i quali figurano gli esponenti più attivi del settore rappresentanti di aziende come Google, Airbus, Alibaba, Amazon, Apple, BBC, Booking.com, Coca-Cola, Facebook, NASA e molte altre.

I partecipanti al Summit, i cui dibattiti e le cui riflessioni si svilupperanno intorno a tre pilastri principali – Impresa, Startup e Investitori, Deep Tech – cercheranno di tracciare il frenetico percorso dell’innovazione a cui stiamo assistendo. Tre gli step per ogni momento di approfondimento:

PRACTICAL AI: Possiamo applicarla per produrre risultati? Che impatto avrà nella vita reale? Che cosa abbiamo imparato finora?

INNOVATIVE AI: Si tratta davvero di qualcosa di nuovo e unico, in grado di aprire la mente delle persone?

SAFE AI: Stiamo facendo sì che l’Intelligenza Artificiale si sviluppi nel modo giusto? Stiamo prendendo in considerazione come la società potrà affrontare questo cambiamento esponenziale?

Attraverso presentazioni, workshop e gruppi di lavoro, gli oltre 2mila partecipanti attesi al Summit potranno discutere, lavorare insieme, confrontarsi, al fine di definire le linee guida dello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale per il prossimo decennio.