Il futuro dei wearable è inciso nella pelle. Il tatuaggio diventa hi-tech

Nel 1991, sulle alpi Otzalet, viene rinvenuto il corpo congelato (e ottimamente conservato) di un uomo che gli scienziati ritengono sia vissuto circa 5.300 anni fa. Otzi – così è stato soprannominato – presentava sul corpo dei veri e propri tatuaggi, ottenuti sfregando del carbone polverizzato su incisioni verticali della cute. Il tatuaggio ha dunque …