Una linea di filmatura Capo Appeso: COVID Approved

Abbiamo ripreso un caso reale di linea di filmatura capi appesi realizzata per un nostro cliente ed abbiamo cominciato a guardarla con gli occhi che secondo noi il progettista post-covid dovrà cominciare ad avere. Un nuovo modo di progettare, occhi nuovi dovranno guidarci.

Post-COVID, dovremmo cambiare modo di progettare?

Nell’era Post-COVID R.O.I. e m² avranno lo stesso valore? Come cambierà l’approccio progettuale per impianti di automazione? La recente pandemia ha cambiato tutte le regole del gioco, il modo in cui approcciamo luoghi e persone. Per ora le soluzioni adottate sono state quelle da “emergenza”, un po’ goffe e sbrigative, ma in un futuro non troppo lontano dovremo iniziare a tenere in considerazione l’eventualità pandemia come un altro fattore di rischio nella progettazione di spazi e ambienti sia lavorativi che domestici. Alcuni lavori sono più esposti di altri, perché contemplano contatti e relazioni sociali “vis-à-vis” , il seguente grafico mostra in percentuale le categorie di lavori che più hanno contatti.

Immuni all’Open Source

255 ha deciso ormai da anni di sviluppare codice sorgente open source, questo garantisce libertà e trasparenza ai nostri clienti che diventano proprietari del codice sorgente. Il caso Immuni ci racconta l’importanza di un codice sorgente libero.

Verso lo smart working

Come cambia la vita lavorativa durante una pandemia? 
Una chiacchiera tra Paolo Meregalli e Gabriele del Vecchio, rispettivamente CEO e UX in 255.  E come sempre in questo periodo #staythefuckhome #iostoacasa