Istruzioni per l’uso | Responsabilità del progetto.

Ora sappiamo come essere felici:esigenze, requisiti e prestazioni. Se non vuoi pagare i progetti e riconoscere il loro valore, non saprai neppure a chi chiedere la soluzione quando il livello del guano si alzerà. Perchè 255 decide di rifiutare un progetto e di non accettare l’incarico.

La logistica del disordine

Per quanto controintuitivo, creare disordine può far aumentare l’efficienza di un sistema, abbiamo le prove delle follie che diciamo! *** Una chiacchiera tra Paolo Meregalli e Gabriele del Vecchio, rispettivamente CEO e UX in 255. *** Canale Telegram: https://t.me/techtalks255 Canale Telegram per inviarci i tuoi feedback. https://t.me/techtalks255chat Citazioni e crediti https://it.wikipedia.org/wiki/Il_cigno_nero_(saggio) https://oggiscienza.it/2014/11/10/piu-disordine-per-fare-ordine/

Finalmente il LEAN

In questa puntata abbiamo invitato Edoardo Bolgè di Staufen Italia, per fare chiarezza su alcuni concetti riguardanti il LEAN. LEAN e AGILE non sono la stessa cosa! Una talk che definisce e analizza i vari concetti, esponendo metodologie e best practice di aziende leader del settore.

In allegato, l’offerta

Una offerta anticipata con un podcast si potrà fare? In stile 255 … si può fare. Un podcast in cui ci rivolgiamo direttamente ad un nostro possibile cliente (speriamo) proponendo una soluzione innovativa per effettuare operazioni di outbound, in maniera semplice, efficace e COVID APPROVED (ascolta episodio 12)!

  • Food

Planet Farms • Marco Montemagno intervista Luca Travaglini

Intervista live di Marco Montemagno con Luca Travaglini, fondatore e co-CEO di Planet Farms, società che sfrutta tecnologie innovative di Vertical Farming. Il Vertical Farming è un sistema di coltivazione indoor che permette di controllare tutti i parametri che servono per la crescita di piante e ortaggi utilizzando gli stessi fattori di madre natura

Post-COVID, dovremmo cambiare modo di progettare?

Nell’era Post-COVID R.O.I. e m² avranno lo stesso valore? Come cambierà l’approccio progettuale per impianti di automazione? La recente pandemia ha cambiato tutte le regole del gioco, il modo in cui approcciamo luoghi e persone. Per ora le soluzioni adottate sono state quelle da “emergenza”, un po’ goffe e sbrigative, ma in un futuro non troppo lontano dovremo iniziare a tenere in considerazione l’eventualità pandemia come un altro fattore di rischio nella progettazione di spazi e ambienti sia lavorativi che domestici. Alcuni lavori sono più esposti di altri, perché contemplano contatti e relazioni sociali “vis-à-vis” , il seguente grafico mostra in percentuale le categorie di lavori che più hanno contatti.