RF-Pose: dal MIT arriva l’intelligenza artificiale che vede oltre i muri

LAI-che-guarda-attraverso-i-muri_Sito.png

Si chiama RF-Pose ed è il nome che al Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory del MIT hanno dato ad una nuova tecnologia in grado di vedere gli individui oltre i muri. Servendosi solo di intelligenza artificiale e onde radio, RF-Pose è in grado di ricostruire, per ora in forma stilizzata, se una persona dall’altra parte della parete, è in piedi, seduta o cammina. 

Basato su un’intelligenza artificiale, il sistema è in grado di analizzare le onde radio che rimbalzano sui corpi delle persone. La scelta dei segnali radio è stata dettata dal fatto che sono onnipresenti e più facili da utilizzare rispetto alle altre tecnologie di rilevamento. Come funziona RF-Pose? I ricercatori hanno addestrato la rete neurale mostrando un video di una persona in movimento accanto ai segnali Radio prodotti, hanno sovrapposto le figure stilizzate sul movimento e hanno addestrato la rete a fare lo stesso automaticamente. 

Il sistema è stato allenato sia attraverso esempi di movimento ripreso da telecamere sia da segnali riflessi sui corpi delle persone, con l’obiettivo di fargli capire che a un certo riflesso corrisponde una determinata posizione.  

Secondo i ricercatori stessi, RF-Pose potrà essere utilizzata, soprattutto in ambito sanitario, per monitorare l’avanzamento di malattie che inficiano il movimento come, ad esempio, il morbo di Parkinson e la sclerosi multipla.