Pallet da 200 scatole ?

Ci sono dei prodotti che, a causa delle loro ridotte dimensioni, devono essere necessariamente posizionati sui pallet in modo intensivo e le etichette che li identificano non possono essere visibili senza smontare il pallet stesso. Questo significa “toccare” le singole scatole e, quindi, smontare e rimontare il pallet, magari per una verifica puntuale con una pistola lettrice di bar code che memorizza tutti i dati nel gestionale.

La tecnologia RFID era fino a qualche anno fa inavvicinabile a causa dei costi, oggi non è più così !

Abbiamo sostituito le normali etichette bar code con delle etichette RFID ed abbiamo progettato e costruito una macchina in grado di “leggere” tutti i dati presenti sulle etichette in modo automatico con un tempo ciclo di pochi secondi … senza smontare e rimnotare il pallet manualmente !

Abbiamo chiamato questa macchina PAlletRID !

Il nostro cliente posizionava circa 150/180 scatole su ogni pallet e doveva prelevare il codice a barre di ogni scatola presente sul pallet !!!

Con PAlletRID oggi l’operatore semplicemente posiziona il pallet nella nostra macchina, aspetta qualche secondo per avere la lista completa delle scatole presenti sul pallet, senza toccare o muovere nessuna delle quasi 200 scatole !

Provate ad immaginare quanto tempo occorra per prelevare 150/180 scatole da leggere singolarmente con un lettore di bar code manuale,  quindi con una mano occupata, e ricostruire un nuovo pallet di “letti”.

PS: Perché il nome PAlletRID ? Ora non mi ricordo più … ma sono certo che mi tornerà in mente :-)

PM