Nelle città del futuro anche i semafori saranno intelligenti?

Semafori-intelligenti_Sito.png

Mobilità del futuro? Dopo le macchine, è tempo anche di semafori intelligenti. A pensarci i ricercatori austriaci del Politecnico di Graz che hanno sviluppato un nuovo sistema di telecamere che, permetterà ai semafori di prevedere l’attraversamento dei pedoni in modo del tutto autonomo.

Niente più insofferenza agli attraversamenti dunque! Nè delle auto in attesa del verde, nè dei pedoni insofferenti per il rosso: la tecnologia innovativa, che sarà avviata in fase di test a fine 2020, riconosce l'intenzione dei pedoni di attraversare la strada e fa scattare, automaticamente, il verde. La telecamera dei semafori, il cui campo visivo è di 8x5 metri, è in grado di vedere se ci sono persone su entrambi i lati e di precisare le intenzioni dei pedoni in pochi secondi o, addirittura, di estendere la durata del verde in caso di un gruppo più numeroso di persone. Allo stesso tempo, se non ci sono più pedoni, il semaforo lo rivela e riduce, significativamente il tempo di attesa degli automobilisti in fila. "Ci vuole un secondo per stimare le intenzioni dei pedoni - ha dichiarato il professor Horst Possegger a capo del progetto di ricerca durato tre anni - dopo soli due secondi questa intenzione diventa affidabile". 

Viviamo in un epoca in cui, spesso, la limitazione non è tecnologica ma mentale, dobbiamo permetterci di pensare a soluzioni differenti ed innovative: questo farà la differenza. Avremo sempre più bisogno di persone con soft skills adeguate a trovare soluzioni e a mettere insieme pezzi del Lego esistenti.