Nascerà a Seoul il Robot Science Museum: a costruirlo, come tributo a se stesso, delle braccia robotiche

Robotic-science-museum_Sito.png

Un tempio moderno dedicato alla robotica e all’ingegno della tecnologia avanzata: parliamo del primo museo al mondo dedicato alla robotica. 

Sorgerà a Seoul nell’area recentemente riqualificata a nord della città nel distretto economico di Changbai. A vincere la gara, istituita dal governo metropolitano di Seoul, è stato lo studio di architetti turchi Melike Altinisik, già noto per la costruzione ad Istanbul della futuristica e fantascentifica Küçük Çamlıca Televizyon Kulesi: una torre adibita alla trasmissione dei segnali TV e Radio, alta 365,5 metri

Il Robot Science Museum, come anticipato dai progettisti, avrà una forma semi-sferica con una base di vetro e acciaio, e sarà costruito, come tributo alla sua stessa essenza, da braccia robotiche. 

Per prima cosa un gruppo di robot modellerà le lastre di metallo curve che formano la cupola sferica del museo completando tutti i passaggi: dalla sagomatura all'assemblaggio alla saldatura e alla lucidatura. A seguire un altro team di robot stamperà in 3D il cemento per costruire l'area pubblica che circonda il museo. Questo processo, che inizierà nei primi mesi del 2020, si concluderà approssimativamente due anni dopo, con l’apertura del museo. 

“Il nuovo Robot Science Museum (RSM) - fanno sapere dallo studio di architetti - svolgerà un ruolo catalizzatore nel promuovere e far avanzare la scienza, la tecnologia e l’innovazione in tutta la società, e non esporrà solo robot ma le più avanzate ed eterogenee tecnologie, dall'intelligenza artificiale alla realtà virtuale, dalla realtà aumentata agli ologrammi. Ma la sua sua prima vera mostra sarà la celebrazione di se stesso e della sua stessa costruzione, resa possibile, esclusivamente, da braccia robotiche”.