La shopping experience al supermercato? La studiano Carrefour e Google

Shopping-experience-al-supermercato_Sito.png

La shopping experience è la nuova leva strategica su cui puntare: nell’ambito del fashion è sotto gli occhi di tutti, ma chi l’ha detto che lo stesso non valga per la spesa al supermercato? La nuova partnership annunciata tra Carrefour e Google va esattamente in questa direzione. In che cosa consiste? Tra meno di un anno, i consumatori, per il momento solo francesi, avranno la possibilità di fare la spesa ordinando direttamente su Google attraverso un qualsiasi device. 

L’esperienza del fare la spesa si rinnova, dunque, diventando sempre più digitalizzata: i clienti transalpini potranno sperimentarla attraverso Google Assistant, Google Home e una nuova interfaccia su Google Shopping. La partnership è unica nel suo genere: per la prima volta, infatti il gigante mondiale del tech, si impegna con un distributore, nella creazione una forma di e-commerce alimentare su scala europea. Il progetto rientra nel piano strategico che Carrefour ha annunciato a inizio anno: investimenti nel digitale di circa 2,8 miliardi di euro da qui al 2022, con un focus specifico sulla multicanalità, con un obiettivo dichiarato di raggiungere un giro d’affari di 5 miliardi di euro nell’e-commerce alimentare entro quattro anni. 

In questa direzione vanno sia l’apertura quest’estate di un laboratorio d'innovazione - in partnership con Google Cloud - finalizzato proprio a creare nuove esperienze per i consumatori del comparto alimentare sia il processo di trasformazione digitale che il colosso alimentare ha intenzione di attuare, implementando strumenti di produttività e le soluzioni collaborative G Suite e prevedendo programmi di formazione per 1.000 collaboratori della catena.