Il cioccolato di Modica primo IGP con passaporto digitale

Food_Cioccolato-di-Modica_Sito.png

È il primo prodotto a Indicazione Geografica Protetta a essere dotato di passaporto digitale: parliamo del Cioccolato di Modica, prelibatezza siciliana nota per la sua consistenza granulosa e friabile che la differenzia dal normale cioccolato. Il progetto, avviato con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica Igp e realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di Csqa CertificazioniFondazione Qualivita, è stato presentato in occasione della 40° edizione di  Sigep (Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè) di Rimini.

In cosa consiste? 
Attraverso una soluzione tecnologica che combina stampa di sicurezza e caratteristiche digitali, su ciascuna confezione di cioccolato viene apposto un contrassegno personalizzato che, collegato all’App Trust Your Food, permette al consumatore di accedere al Passaporto Digitale dei prodotti agroalimentari, verificando in modo semplice e immediato la tracciabilità e la genuinità del prodotto. 

La soluzione rappresenta un supporto ai sistemi di tracciabilità convenzionali, assicura un controllo dettagliato della produzione e una comunicazione immediata ed efficace al consumatore. Può  essere integrata con soluzioni Blockchain garantendo il controllo della filiera, la qualità e la provenienza dei prodotti e, attraverso un’ottimizzazione nel sistema di gestione dei dati, assicurare la massima tutela per consumatori e produzioni agroalimentari di qualità.

255 HEC sta lavorando per alcuni clienti sulla Blockchain alimentare e se sei interessato a saperne di piu, contattaci tranquillamente.