Cronache dal futuro: il mondo visto dal 2022

Monza, 16 dicembre 2022.

 

2019:  

il 20% dei brand ha abbandonato le proprie applicazioni mobile e ogni dollaro speso in idee innovative ne ha richiesti altri 7 per la loro realizzazione.

 

2020:

100 milioni di consumatori hanno comprato attraverso la realtà aumentata.

Il 30% di ricerche on line sui motori di ricerca sono state realizzate senza utilizzare uno schermo.

Indossando un fitness tracker il 40% degli impiegati ha ridotto i costi delle sue spese mediche.

 

2021:

Google, Apple, Facebook, Amazon, Baidu, Alibaba e Tencent hanno intercettato il 20% delle attività di ognuno di noi.

 

2022:

10 miliardi: questo il valore delle aziende che, utilizzando la tecnologia blockchain, hanno creato nuove forme di valore, ridotto i costi di transazione e accelerato i processi decisionali.

Un trilione l’anno: a tanto ammonta il risparmio per consumatori e aziende per assistenza e beni di consumo attraverso l’IoT.

 

 

Non si tratta di cronache di fantascienza ma di quello che succederà fino al 2022 secondo le previsioni anticipate da Gartner, firma leader mondiale nella consulenza strategica nel settore IT nel suo studio: ‘Surviving the Storm Winds of Digital Disruption’.

II progresso va veloce, la mole di informazioni aumenta. Esponenzialmente. Ogni giorno. Saperle leggere e anticipare il futuro è un’attività che fin dagli albori della civiltà ha sempre entusiasmato, e sempre continuerà entusiasmare, l’essere umano.