Controllo temperatura (1)

Ero da un cliente e mentre parlavamo si alza di scatto dalla sedia e mi dice: seguimi che continuiamo il discorso. Mi alzo e gli vado dietro senza sapere il motivo dell’improvviso scatto.

Lo seguo mentre inizia a percorre i corridoi dello stabile produttivo, gira a destra, poi a sinistra avanti 50 mt poi ancora a destra, ecco come al solito mi sembra di essere in un labirinto!

Infine apre una porta ed arriviamo in un reparto dove ci sono parecchi congelatori.

Il cliente inizia ad armeggiare con questi: apri, sposta, tira e spingi alla fine trova quelli che gli interessano e inizia ad impostare dei nuovi valori di temperatura sulla centralina di controllo…

Dopo aver rimesso tutto a posto, forse cogliendo un po’ di stupore sul mio viso, mi racconta che cosa ha fatto….

Forse non conoscevo tutte le motivazioni (più che valide) dell’utilizzo di tanti congelatori, ma nel complesso ciò che stava facendo lo avevo capito. Subito la domanda che gli faccio è:

Ma questi congelatori non si possono controllare da remoto?

“Perché è fattibile secondo te?” mi risponde il cliente…”sarebbe bello, figurati che devo venire qui anche la domenica per cambiare le temperature”…

Ed ecco cosa ne è uscito…(/continua)